Il 09 Agosto, nella splendida e suggestiva location del Palazzo Marcantonio, si è svolto un indimenticabile e coinvolgente recital pianistico “NEL CUORE DEL ROMANTICISMO”.

Musiche di Brahms, Chopin, Liszt.

Adriano Paolini: pianoforte

Il romanticismo pianistico visto attraverso gli occhi di tre fra i massimi compositori e pianisti dell’epoca.

Adriano PaoliniAdriano Paolini
Si diploma con lode al Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara e successivamente si perfeziona   con il M° V. Voskobojnikov della scuola del M° H. Neuhaus.
Vince una borsa di studio della Rotary International Foundation e il 1er Prix de Perfectionnement al Conservatorio di Orléans nella classe del M° J.C. Henriot.
Nel 1992 ottiene il Diplome Superieur all’Ecole Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi nella classe del M° M. Ribycki.

Ha partecipato con successo a numerosi concorsi nazionali e internazionali tra i quali il Concorso internazionale “Roma 1990” indetto dall’Associazione “F. Chopin” (1° premio), Primo Premio Conservatorio di Orléans, il Concorso “S. Prokof’ev” in occasione del centenario della nascita del musicista (1° premio), la IX edizione del “F. Schubert” di Alessandria (2° premio, 1° non assegnato), “Ibla Grand Prize” International Piano Competition in onore di J.S. Bach (3° premio), il Concorso “F. Liszt” di Lucca (due riconoscimenti speciali).
Ha effettuato registrazioni televisive come solista per RAI 2, come solista e in duo per RadioRai, Radio Vaticana, Radio France.
Ha inciso per Bongiovanni e altre case discografiche. Ha inciso per la Wellmusic l’integrale dell’opera per pianoforte di Gaetano Donizetti riscuotendo notevoli consensi di critica e pubblico in tutto il mondo.
Tale incisione è costantemente trasmessa presso le più prestigiose radio nazionali quali RadioRAI (due trasmissioni monografiche dedicate all’artista), Radio Catalogna (Spagna), Radio Tedesca, RSI, Radio France etc…
Sempre per Wellmusic ha registrato in prima mondiale l’opera completa per pianoforte di Georges Bizet rinnovando e amplificando i notevoli riconoscimenti di critica e pubblico fin’ora conseguiti.
Ha inoltre registrato per Newmodern series “Piano Clouds”, brani del repertorio minimale pianistico di Giancarlo Scarpone.
Svolge intensa attività concertistica in Italia e in Europa avendo suonato tra l’altro a Orléans, Parigi (Salle Confluences, Salle Cortot sotto la direzione artistica del M° Maryan Ribicky, etc.), Zurigo (Kleine Tonhalle), Roma (Teatro Marcello, Museo nazionale degli strumenti musicali, Tempio del Bramante, Associazione Neuhaus, Villa Borghese Concerto per l’Ambasciata Russa, Sala Baldini etc…).
Ha suonato inoltre con i Solisti Aquilani e sotto la direzione di K. Morski.
 Hanno detto di lui:

  • “La sua maniera di suonare, contemporanea, piena di movimento, è legata alla musica come a simbolo della vita umana”

Züri Woche

  • “Immenso talento pianistico… dalla città del signore delle melodie ecco il poeta della musica”

Il Tempo Nazionale

  • “AdrianoPaolini è della razza dei signori della tastiera, possiede un’incontestabile envergure.”

Roland Spenle – La Republique du Centre

  • “Il giovane pianista abruzzese ha affrontato con entusiasmo e senza timori il compito di restituirci questa originale monografia pianistica in tutta la sua peculiarità, con indubbia abilità tecnica e intelligenza interpretativa”

Antonio Brena – Amadeus (G. Donizetti Opera completa per pianoforte)

  • “Questi tre Cd rappresentano una delle realizzazioni editoriali più significative degli ultimi anni”

Alessandro Zignani – CdClassica (G. Donizetti Opera completa per pianoforte)

  • “Ottima anche l’esecuzione di Adriano Paolini, giovane pianista di pluridecorata bravura tecnica, che in questa edizione si segnala anche in virtù di una spiccata sensibilità per la raffinatezza e l’attenzione al particolare”

Riccardo di Sanseverino – Musica (G. Donizetti Opera completa per pianoforte)

  • “Interpretazione nitida e flessibile, di Adriano Paolini, sensibile nel cogliere la ricchezza di umori e nel restituire il diagramma mutevole e accattivante disegnato da questa produzione composita, troppo a lungo negletta ai pianisti”

Cesare Fertonani – Amadeus (G. Bizet Opera completa per pianoforte)

Il repertorio di Adriano Paolini abbraccia un nutrito elenco di composizioni per pianoforte e musica da camera.
Adriano Paolini propone l’integrale delle composizioni per pianoforte di Georges Bizet e Gaetano Donizetti in cicli di concerti monografici, eventualmente con forum a tema e intervento di musicologo specializzato; ovviamente sono disponibili concerti monografici di questi autori in singola serata riducendo la produzione ai brani più rappresentativi.
Adriano Paolini interpreta, sempre con notevole consenso di critica e di pubblico, un vastissimo elenco di opere della produzione pianistica di F. Chopin.
Nel suo repertorio sono presenti i maggiori compositori quali J.S. Bach, B. Bartok, L. v. Beethoven, A. Borodin, J. Brahms, C. Debussy, M. Glinka, E. Grieg, F. Liszt, B.F. Mendelssohn, W.A. Mozart, S. Prokof’ev, M. Ravel, E. Satie, D. Scarlatti, F. Schubert, R. Schumann, A. Skriabin, D. Sostakovic.
I suoi interessi musicali lo spingono ad affrontare anche repertori diversificati con brani di M. Balakirev, B. Baratteli, G.Gorini, R. Bellafronte, A Mosolov, N. Rolslavets, G. Scarpone. A. Vitalini, E. Montanaro, C. De Nardis, V. Pepe.
Nella musica da camera è specializzato nella produzione per flauto e pianoforte da J.S. Bach al ‘900, nei Lieder di J. Brahms, nel repertorio completo per viola e pianoforte, nelle opere di W.A. Mozart, L. v. Beethoven, S. Prokof’ev, D. Sostakovic per violino e pianoforte, nelle romanze di P. Tosti.

Scarica la Locandina

Menu