Referendum del 28 maggio 2017 - Elettori temporaneamente all’estero (minimo tre mesi)

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i familiari con loro conviventi, possono partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52). Tali elettori, se intendono partecipare al voto dall’estero, dovranno far pervenire AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali ENTRO IL 26 APRILE 2017 (con possibilità di revoca entro lo stesso termine) una dichiarazione di OPZIONE. L’opzione può essere inviata per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al comune anche da persona diversa dall’interessato (nel sito www.indicepa.gov.it sono reperibili gli indirizzi di posta elettronica certificata dei comuni italiani).

 

Scarica la domanda

Privacy - Dati contatto RPD

IBAN PER PRIVATI
IT18 N 05387 77750 000000417199
IBAN PER ENTI PUBBLICI
IT 08 D 01000 03245 400300304192
P.IVA
00251720694
FATTURAZIONE ELETTRONICA
Codice iPA c_f785
Codice Univoco UFAYDZ

Logo serviziocivile

Raccolta Differenziata

guida AI RIFIUTI-1

Servizio Mensa

mensabimbi

Utilizziamo i "cookie" per migliorare la navigazione sui nostri siti web. Per conoscere meglio la nostra Policy sui cookies o modificare le impostazioni del tuo browser, consulta l’informativa completa. Continuando a navigare su questo sito web o cliccando ok, si accetta la nostra Policy sui cookie.